Esperienza di tradimento con C-Date (donna, 30 anni)

Ho 30 anni e sono sposata con mio marito da più di dieci. Lo amo ancora moltissimo, ma nella nostra vita amorosa purtroppo qualcosa è cambiato.

Inizialmente era molto passionale e non gli bastavo mai. Col passare del tempo, non ha dato più importanza a provare cose nuove e a vivere più spesso nuove esperienze sessuali. Io, invece, sotto questo aspetto, sono molto curiosa. Le mie proposte, come ad esempio andare una volta in un locale di scambisti oppure provare a fare sesso all’aperto, per principio, non erano nemmeno prese in considerazione.

Oggi, con i miei 30 anni, mi sento attraente e indipendente come non mai. Da giovane, avevo spesso avuto dei complessi sul mio aspetto. Al momento però, mi piace vestirmi in modo provocante e mi sento in diritto di farlo. Tuttavia, non volevo lasciare mio marito. La mia migliore amica, che sapeva della mia situazione complicata, mi aveva consigliato una volta di provare un tradimento.

Fin dall’inizio, ho considerato questo consiglio piuttosto affascinante. Tuttavia, non sapevo assolutamente come trovare un uomo gentile e attraente per una scappatella. Certo, in ogni misero pub ci sono uomini a sufficienza disposti a fare sesso senza impegni. Per la mia esperienza della “scappatella“, non volevo un tipo viscido, ma un uomo che mi potesse davvero eccitare.

Vincitore del test “Avventura”

Adultfriendfinder Logo

Trova una relazione bollente su AdultFriendFinder

 

Discreto e sicuro

Elevata percentuale femminile

Oltre 75 milioni di membri

Trova relazioni ❱❱
Ad un certo punto, ho visitato per caso il sito web di C-Date. C-Date mette in contatto donne e uomini che vogliono conoscersi per una scappatella o una relazione extra-coniugale. Perciò è chiaro fin da subito che si tratta di un tradimento e che entrambi i partner non vogliono legami. Con altri siti di appuntamenti, accade quasi sempre di trovare un compagno fisso. Naturalmente, io non lo desideravo affatto! Quindi mi sono iscritta a C-Date. Fortunatamente, il mio lavoro si svolge da casa, mentre mio marito lavora nella sua ditta. Non dovevo perciò preoccuparmi che mio marito potesse accorgersi di qualcosa.

C-Date mi è piaciuto molto sin dall‘inizio. Il sito crea un’atmosfera piacevole e l’attesa della prima notte infuocata mi dava già dei brividi di piacere. Ho cliccato su molti profili maschili che mi hanno lasciato un’impressione decisamente interessante. Ad un certo punto, sono arrivata ad un profilo molto particolare: alto 1,90, magro, capelli scuri e occhi scuri. Mi sono sempre piaciuti gli uomini alti con gli occhi neri, così, senza pensarci troppo, ho inviato una mail simpatica all’uomo dal profilo interessante. E non ho dovuto aspettare molto per ricevere una mail di risposta. Scriveva in modo molto colto, con una buona scelta di vocaboli e senza errori di ortografia. Faccio notare che ho studiato lettere e bado molto alle capacità linguistiche.

Il mio contatto si è presentato con il nome di “Marco“. Aveva 39 anni, era consulente aziendale indipendente e pure sposato. Mi ha scritto che sua moglie non aveva più alcun desiderio erotico dalla nascita di loro figlia e che non poteva più sopportare questa situazione. Ci siamo scritti lunghe e-mail per tre settimane, all’inizio innocenti, poi passionali ed erotiche. I miei brividi diventavano sempre più forti fino a diventare insopportabili e non potevo fare altro che domandare a Marco di incontrarci. Lui ha accettato subito e abbiamo fissato il nostro appuntamento per la domenica successiva.

Fortunatamente, Marco abitava a Ancona e potevamo incontrarci lì, senza dover spostarci in un luogo lontano. Ho detto a mio marito che sarei andata a trovare la mia migliore amica. Ovviamente, lei aveva accettato di coprirmi nel caso mio marito le avesse telefonato pensando che mi trovassi da lei. Ho incontrato Marco nel mio bar preferito di Ancona. Innanzitutto volevo conoscerlo, per vedere se la chimica tra di noi funzionava realmente e se il mio sesto senso non si sbagliava. E il mio presentimento, così eccitante, non si sbagliava per niente. Mi è quasi mancato il fiato quando l’ho intravisto seduto al bar! Sembrava misterioso, molto sportivo e ben vestito. Sono andata da lui nonostante le mie ginocchia molli e mi sono seduta con lui al tavolo. Quando mi ha visto, ha sorriso. E quello è stato l’inizio della nostra eccitante relazione, che continua ancora oggi.

 

Ti è piaciuta questa cronaca dell‘esperienza con C-Date? Inviaci le tue esperienze di tradimento con il tuo amante. E’ gratuito e assolutamente anonimo! Il nostro indirizzo e-mail è team [-at-] iltradimento.com.

 

 

SUGGERIMENTO: Leggi la nostra recensione su C-Date oppure cerca ora una scappatella su C-Date!

 

 

Anche di interesse:

  1. Buon lavoro con C-Date (donna, 42 anni)
  2. Esperienza di tradimento con GetItOn (donna, 40 anni)
  3. Esperienza di tradimento con Ashley Madison (donna, 29 anni)
  4. Donna, 47 anni, di Sanremo, racconta il suo tradimento
  5. Donna dai 40 anni in poi – vuoi una vita sessuale ancora appagante?