Tradire il proprio compagno per vendetta?

Tradire per vendetta? Vale la pena di prendere in considerazione questa idea? Perché no? Se lo ha fatto lui, perché non posso farlo io?
 

Da 100 a 0

Ti sei mai trovato nella situazione in cui sei stato tradito? Perché, quando sembra che un rapporto o un matrimonio vada per il meglio, improvvisamente si è traditi? Non riesci capire e cadi nella solita trappola. Ti senti arrabbiato, triste e stai male. Ai numerosi dubbi sul perché, sul come, sul quando, non riesci a trovare nessuna risposta. Non appena la relazione extra-coniugale o il tradimento del partner viene allo scoperto, tutte le relazioni e i matrimoni finiscono.

Vincitore del test “Avventura”

Adultfriendfinder Logo

Trova una relazione bollente su AdultFriendFinder

 

Discreto e sicuro

Elevata percentuale femminile

Oltre 75 milioni di membri

Trova relazioni ❱❱
Oltre alla rabbia e le crisi di pianto, in questi momenti si cerca la vendetta. Il partner deve capire cosa ti sta facendo passare. Onestamente, è un lenitivo per l’anima far soffrire il tuo compagno. Se così fosse, certamente il pensiero di tradire o di vivere un’avventura di una notte ti è già passato per la testa. I sentimenti feriti portano a strane idee. Ti senti ingannato, tradito, insomma, preso in giro. Si mettono in dubbio tutte le cose che si hanno in comune, i sentimenti, le esperienze e le situazioni vissute insieme.

 

Il giro della vendetta

L’infedeltà ha a che fare con i sentimenti? Non sempre. Si può semplicemente, per una volta, lasciar perdere tutto, e magari fare delle cose che normalmente il vostro senso del pudore vi vieterebbe, cose puramente fisiche. Il grande amore non c’entra e le sensazioni tendono a essere ridotte al piacere fisico. Non si ha nessun legame sentimentale, è solo puro godimento. Forse è solo il fascino della novità.

Specialmente se una persona è stata tradita, essa si sente infelice e si chiede spesso perché le stia accadendo. Cos’ha l’altro/l’altra che io non ho? Non sono più abbastanza attraente? Nel vostro rapporto manca qualcosa e voi non l’avete neppure notato. Si cade semplicemente da 100 a 0 – dal paradiso al nulla. In particolare, se tale situazione si ripete una seconda volta, si mette in dubbio non solo la fiducia nell’altro, ma anche in se stessi. Talvolta il tradimento è per uno dei due partner una soluzione semplice per allentare lo stress o per dimenticare i troppi pensieri. Si hanno mille domande, che a malapena trovano una risposta, o che addirittura non si ha nemmeno il coraggio di chiedere. Poi arriva ancora una volta un colpo basso e si vuole vendetta per quello che ci è stato fatto. Si vorrebbe che l’altro vivesse lo stesso inferno, e ripagarlo con la stessa moneta.

Forse questo è un modo per dimenticare il proprio dolore e sentirsi desiderati. Inoltre, è possibile avere un fugace flirt su internet. Ciò fa bene e non ha a che fare con l’amore. In questi momenti ci si sente piacevoli e desiderabili. Si prova un certo compiacimento interiore. In tali situazioni ci si dimentica spesso del disprezzo che si provava per il tradimento, si riesce a relativizzare, e nella propria coscienza si può ritenere il partner come responsabile delle proprie azioni.

 

Su o giù – come tutto continua

Alla fin dei conti, in queste situazioni, si decide se continuare la relazione esistente o meno. Forse il tradimento ha aumentato la fiducia in se stessi, a tal punto che una separazione non sarà più altrettanto dolorosa, oppure ci si ritrova di nuovo insieme al proprio partner e semplicemente entrambi potete godere di un piacere proibito. Avresti mai pensato che molte delle persone che prima condannavano l’infedeltà, ora hanno introdotto una nuova malizia nella loro relazione proprio grazie ad un tradimento? Semplicemente si cambia continuamente nella vita, e le prospettive cambiano quando vengono valutate da diversi punti di vista.

Se il tradimento per vendetta sia giusto o sbagliato, ognuno deve valutarlo per se stesso. Dipende anche da come si affronta l’umiliazione e l’essere feriti, e quali siano le circostanze di questo inganno. In una situazione del genere, forse il modo migliore è “la vendetta” o “il ripagare con la stessa moneta”, per evitare di essere sommersi dai dubbi e diventare mezzi matti.
 

Anche di interesse:

  1. Tradire col permesso del coniuge
  2. 13 cause di tradimento: perché l’uomo e la donna sono infedeli
  3. Amante segreto – 8 ragioni dell’infedeltà femminile
  4. Il tradimento è positivo per una relazione?
  5. Non hai più voglia: come mettere fine a una relazione extraconiugale?