Cosa pensano gli uomini del tradimento?

In questa domanda si trova già il primo errore. Dopo tutto, il “pensare”, inteso come un’auto-riflessione o un ragionamento logico, ha poco a che fare con il tradimento maschile.

Persone notoriamente infedeli, provenienti da tutti i ceti sociali e ambienti culturali, testimoniano che il desiderio di avventure extra-coniugali non è associato in alcun modo ad un ragionamento.

Oltre agli ormoni, che prevalgono sulla moralità nelle avventure di una notte, anche un antico ruolo biologico del tutto naturale ha il suo peso nella decisione. Mentre la donna, durante il sesso, ricerca inconsapevolmente un padre per i suoi futuri figli, e spera in una relazione stabile, il partner maschile è ansioso di diffondere il suo seme a quante più destinatarie possibili.

Prima di disperarti: naturalmente non siamo animali e i tempi in cui gli uomini primitivi trascinavano per i capelli le donne per portarle nelle loro caverne sono ormai lontani. Certo, anche la donna moderna ha imparato a distinguere il sesso dall’amore ed è diventata infedele. Tuttavia, questi sono i meccanismi insiti in ogni uomo sessualmente attivo.

 

Uno sguardo indietro alla storia del tradimento

Questo potrebbe essere la causa di molti modelli sociali del passato, nei quali gli amanti non solo erano accettati e tollerati, ma spesso erano anche in grado di influenzare le decisioni politiche. E’ interessante notare il rapporto tra le opportunità sessuali di un uomo e il suo stato econonimo o sociale. Ancora una volta, questo è un modello si è protratto fino ai nostri giorni.

Vincitore del test “Avventura”

Adultfriendfinder Logo

Trova una relazione bollente su AdultFriendFinder

 

Discreto e sicuro

Elevata percentuale femminile

Oltre 75 milioni di membri

Trova relazioni ❱❱
Ciò, tra le altre cose, mette in cattiva luce le donne che usano il loro erotismo come strumento e dimostra che questo modo di pensare è molto radicato ancora al giorno d’oggi. Questi resti delle epoche precedenti, che si trovano in tutti i matrimoni di convenienza e nelle società patriarcali, hanno una storia relativamente lunga, così come l’emancipazione e le nostra nozione moderna di amore romantico associata all’eterna fedeltà. La rivoluzione sessuale degli anni ’60 non poteva cambiare questi principi antichi che per secoli sono stati validi.

Questa non è certamente una scusa per commettere un tradimento che sarà doloroso per il partner, ma almeno ci fornisce una spiegazione che aiuta a comprendere meglio le relazioni. A questo proposito, tutti dovrebbero avere il coraggio di riflettere sulla propria idea di relazione. La fedeltà sessuale è davvero essenziale per il funzionamento di una relazione e per una convivenza felice? La ricerca di avventure erotiche non può essere considerata come un arricchimento? A queste domande ognuno trova la propria, personale risposta.

 

La ricerca di cambiamento come causa del tradimento

“Aha”, dirai, mio marito è così strano, perché vuole dimostrare la sua prestanza fisica e spargere in giro il suo sperma. A parte il fatto che ciò avviene per lo più inconsciamente, naturalmente esistono altre cause del tradimento. Da un lato vi è la semplice ricerca di varietà. Ad un certo punto, un uomo si sente attratto non tanto dalle donne più belle, ma più che altro dalla nuova vicina di casa o da una collega.

Questo ha poco a che fare con il tuo sex appeal personale. Molte donne commettono l’errore di mettersi in discussione. “Sono troppo grassa, troppo brutta, troppo noiosa”. Questi sono i rimproveri più comuni di una donna. Tuttavia le donne con le quali un uomo tradisce sua moglie raramente sono attraenti.

Molto spesso sono oggettivamente più brutte della sua partner. Di solito hanno solo qualcosa che la propria moglie non ha, come un fondoschiena più grande o un altro colore di capelli. Dovresti credergli, quando tuo marito ti dice: “Non importava”.

Infatti di solito si tratta semplicemente di una nuova attrazione sessuale piuttosto che di un sentimento più profondo. Ci sono uomini che, dopo la scappatella, non si ricordano nemmeno il nome o il colore degli occhi della loro amante. Alcuni buoni esempi si trovano ripetutamente sui giornali, i quali dimostrano che anche le donne più belle del mondo vengono tradite.

 

L’autoaffermazione maschile – l’ego come motivazione

Un altro motivo del tradimento maschile può essere una crisi nella propria vita. Lo stress dato dal lavoro o la paura di fallire possono spingere qualche uomo a cercare conferme altrove e trovare un po’ di relax. L’appagamento di un piacere fisico gioca un ruolo importante, ma anche il fatto di essere attratti da un estraneo non deve essere sottovalutato.

Inoltre, la sensazione che ci sia “qualcosa che manca”, o di non aver assaporato pienamente la vita è un altro fattore importante. Questo di solito va di pari passo con la paura di invecchiare. Gli uomini che nella loro “crisi di mezza età” improvvisamente vanno a caccia di donne molto più giovani, sono diventati da tempo un cliché. Sono diventati dei personaggi caricaturali nei film o nelle storie. Tuttavia, in realtà, si cela un serio problema, che può essere difficile da risolvere. Invecchiare è ugualmente difficile per gli uomini e per le donne.

 

I figli come motivo della noia a letto

Un bambino può spesso uccidere una relazione. Originariamente considerato come il culmine di una relazione fisica, un bambino richiede un sacco di tempo e spesso anche dello spazio nel letto coniugale. La gelosia da parte dell’uomo nei confronti del bambino o della bambina a volte può confondere la struttura della relazione. L’uomo si ritrova costretto a condividere sua moglie con un’altra persona. Se la donna è spesso stanca, o ha altri disturbi fisici, ad esempio quelli causati da un parto, ci può essere, almeno per un certo periodo di tempo, una “tregua” nel letto matrimoniale.

 

Pensieri costanti di fantasie insoddisfatte

Non per ultimo, l’infedele si ritrova in una relazione stabile, però non riesce a soddisfare le fantasie sessuali che desidera veramente. Forse non ha il coraggio di parlarne o non intende rovinare l’immagine ideale che ha di lui la partner, con cui pratica la propria attività sessuale, con proposte che lui o lei percepiscono come “indecenti”. Questo, in realtà, aumenterebbe la fiducia reciproca e la sincerità. Un uomo può raccontare a sua moglie tutte le sue fantasie erotiche, anche le più perverse, e viverle con lei, piuttosto che tradirla.

Indipendentemente dai motivi che causano il tradimento, è ovviamente offensivo il fatto che il proprio marito si avvicini intimamente a un’altra donna. Esistono diversi modi per affrontarlo. Si va dalle accuse durante un litigio fino alla separazione. Tuttavia, a seconda delle cause del tradimento, ci sono altre strade. Per questo è importante parlare apertamente con l’altro e non interrompere mai la comunicazione. Tuttavia, il solo tentativo dell’uomo di capire la situazione porta spesso un po’ di luce nelle tenebre. Un’altra possibilità è quella di condividere e praticare con l’altro le fantasie sessuali. Perché se ci si pensa bene, il tradimento è tremendo e offensivo solo se accade di nascosto.
 
Qual è la tua opinione? A cosa pensano gli uomini quando tradiscono?
 

Anche di interesse:

  1. Come mai gli uomini sposati sono così affascinanti agli occhi delle donne single?
  2. Non riesco a dimenticare il mio amante, cosa faccio?
  3. Annamaria, 19 anni, di Firenze: Cosa devo fare?
  4. Il tradimento è positivo per una relazione?
  5. Tradimento – dove farlo? I luoghi migliori per una scappatella