La mia One Night Stand in vacanza

ONS in vacanzaCiao, mi chiamo Elisa, ho 16 anni e vengo da Verona. Sto insieme al mio ragazzo da tre mesi e va tutto benissimo. Prima di tutto, lasciatemi dire che amo il mio ragazzo più di ogni altra cosa al mondo e non voglio assolutamente perderlo, perché lui è troppo importante per me!

Di recente però ho fatto una settimana di vacanza e purtroppo una sera, mentre ero ubriaca fradicia, ho avuto una One Night Stand. Non ricordo quasi niente, solo l’essenziale. Il tipo con cui l’ho fatto, che si chiama Massimo e ha 21 anni, vive nella mia stessa città ed eravamo sullo stesso volo. All’aeroporto mi sono chiesta se non fosse stato tutto un sogno. A dire il vero, quando siamo atterrati volevo anche parlargli, ma sono dovuta andare via perché i miei bagagli erano arrivati e i miei genitori non vedevano l’ora di tornare a casa.

Vincitore del test “Avventura”

Adultfriendfinder Logo

Trova una relazione bollente su AdultFriendFinder

 

Discreto e sicuro

Elevata percentuale femminile

Oltre 75 milioni di membri

Trova relazioni ❱❱
Insomma… alla fine mi ha chiamato lui sul cellulare e abbiamo parlato un po’ del più e del meno, fino a quando gli ho confessato di non ricordarmi quasi nulla di quella di notte! Lui è rimasto scioccato e mi ha chiesto per ben tre volte se stavo scherzando. Quando gli ho detto che ero seria, ha cominciato a raccontarmi quello che era successo fra di noi.

A quanto pare a un certo punto io ero seduta sulle sue ginocchia e ci siamo baciati. Se fossi stata sobria non sarebbe mai successo, ne sono assolutamente sicura! Comunque, una cosa ha tirato l’altra e siamo finiti in una stanza (non so più quale) e abbiamo fatto sesso. A questo punto devo specificare che non ho mai fatto l’amore col mio ragazzo e che prima di quella vacanza ero ancora vergine!

Ora non so proprio cosa fare. Oltretutto prima di andare in vacanza io e il mio ragazzo avevamo parlato intensamente della questione „tradimento“ e io gli avevo assicurato che non avrei mai fatto una cosa del genere. Glie l’ho promesso e giurato, perché davvero non avrei mai pensato di arrivare a tanto! Ero davvero sicura che non l’avrei mai e poi mai tradito. Vabbè… ora purtroppo è successo e non posso più tornare indietro. Siccome gli avevo detto che non l’avrei mai tradito, e invece poi l’ho fatto, non so davvero più come andare avanti!

Da una parte lui ha detto di volerlo sapere a tutti i costi, casomai fosse successo, perché se poi gli capitasse di scoprirlo in qualche altro modo romperebbe con me di sicuro! Questa è la mia paura più grande!!! Non voglio assolutamente perderlo. È anche il motivo per cui ancora non gli ho detto niente.

D’altra parte, però, lui ha il diritto di saperlo, per poi decidere se perdonarmi o meno.

Ma come potrebbe perdonarmi, se nemmeno io riesco a perdonare me stessa??!

Ho la coscienza sporca e terribili sensi di colpa. Ieri ho rivisto il mio ragazzo per la prima volta dopo essere tornata dalle vacanze, e non sono riuscita a pensare ad altro.

Non so davvero cosa fare! La scorsa notte l’ho passata in bianco pensando continuamente alla One Night Stand e chiedendomi cosa accidenti posso fare!
 

Anche di interesse:

  1. Come avere una One Night Stand nel modo giusto!
  2. La mia avventura in vacanza – racconto della mia esperienza
  3. Le destinazioni di vacanza col più alto tasso di probabilità di riuscita per una scappatella!
  4. Racconto di un tradimento-la mia avventura (Federica, 23)
  5. Annamaria, 19 anni, di Firenze: Cosa devo fare?